L’odore della pioggia d’estate mi ha sempre affascinato, ma ho imparato ad apprezzarlo veramente solo quando mi sono ritrovata a studiare migliaia di slide e fare esercizi di meccanica razionale mentre tutti i miei amici erano al mare. In giornate come queste, dove i libri sono i miei unici compagni e non c’è nemmeno il sole a rasserenarmi l’umore (sì, purtroppo sono terribilmente meteoropatica), mi piace coccolarmi preparandomi una buona colazione. E cosa c’è di meglio dei pancake alla banana per darmi la forza per affrontare una lunga giornata sotto ai libri?!

4 da 1 voto
Stampa

Pancakes alla banana


Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 8 pancakes dal diametro di circa 10 cm

Ingredienti

  • 100 g di farina integrale usare farina di grano saraceno per la versione senza glutine
  • 1 banana matura
  • 10 g di lievito
  • un pizzico di sale
  • una spolverata di cannella
  • un cucchiaino di aroma di vaniglia
  • 70 ml di latte vegetale a scelta io ho usato quello di riso
  • olio di cocco o evo per ungere la padella

Procedimento

  1. Con una forchetta schiacciare la banana;
  2. In una bacinella mettere la farina, la banana e tutti gli altri ingredienti;
  3. Mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo;
  4. Riscaldare una padella antiaderente e ungeterla leggermente di olio con l’aiuto di uno scottex;
  5. Versare circa un cucchiaio grande di impasto nella padella, dandogli la forma rotonda di un pancake;
  6. Far dorare il pancake su entrambi i lati;
  7. Impilare i pancake uno sopra all’altro;
  8. Farcire con quello che più gradite;
  9. Gustare 🙂

Note

Io li ho farciti con: uvetta, nocciole, cocco, semi di lino, miglio soffiato e sciroppo allo zenzero. Consiglio marmellate di frutta, sciroppo d'acero, creme di cioccolato e frutta fresca. La lista di cosine buone che si potrebbero usare per guarnire potrebbe continuare ma lascio alla vostra fantasia il piacere di sbizzarrirsi.