Non ci credo nemmeno io di aver viaggiato mezzo mondo e non essere ancora andata a Firenze.

Ebbene finalmente è giunto il momento di scoprire le bellezze di questa città che ho sempre voluto visitare.

Da quando sono vegana poi, ogni viaggio che faccio in città o paesi diversi, è un’occasione entusiasmante per scoprire nuovi ristoranti. In questo articolo quindi, ho raccolto una lista dei ristoranti vegani (o comunque con opzioni vegane), locali e gelaterie che abbiamo provato durante i giorni passati nel capoluogo toscano.

Appena arrivate abbiamo fatto una passeggiata sotto il sole autunnale lungo le sponde dell’Arno fino ad arrivare a Pontevecchio. È già da questo primo assaggio sono stata inevitabilmente rapita dalla bellezza di Firenze.

Soggiornare da Velona’s Jungle ha contribuito a rendere questi giorni ancora più meravigliosi.

Velona’s Jungle

È un B&B nel cuore di Firenze, con un design ricercato che fa respirare l’eleganza degli anni cinquanta – quando il nonno della proprietaria, un antiquario giramondo, andava in giro per l’Europa in cerca di pezzi unici che poi mischiava con gusto nelle sue esposizioni di antiquariato.

Oggi, nelle suites di Velona’s Jungle, accanto ai mobili antichi, ci sono opere di artisti emergenti, tappezzerie e decori che rivelano in modo lampante la passione con cui sono stati scelti nel corso degli anni, oltre all’incredibile attenzione ad ogni piccolo particolare.

Il Boutique Bed & Breakfast è presente nell’elenco di Veggie Hotels, un sito che raccoglie hotel e B&B vegani e vegetariani di tutto il mondo.

Da Velona’s Jungle Boutique B&B ci si sveglia con dolcezza (anche lentamente per chi vuole, dato che serve la colazione può essere servita fino a mezzogiorno). Il menù della colazione è ampio; oltre ad un ottimo cappuccino con latte vegetale, si può scegliere tra frutta fresca, cornetti vegani, muesli e yogurt vegetale, centrifugati ed estratti di frutta fresca, composte e marmellate bio, crostate e torte, biscotti e anche numerose opzioni per chi preferisce iniziare la giornata con una colazione salata.

Velona’s Jungle da il benvenuto anche agli amici a quattro zampe e tutti i prodotti per il bagno sono vegan friendly.

L’attenzione ai dettagli e la calorosa ospitalità lo rendono un luogo in cui sicuramente mi piacerebbe ritornare e che consiglio vivamente.

Per ulteriori info, ecco il link al sito: http://www.velonasjungle.com/

Accanto alle fantastiche colazioni di Velona’s Jungle, durante i giorni a Firenze, abbiamo provato anche alcuni ristoranti vegani o con scelte nel menù adatte a chi sceglie un’alimentazione vegetale. Di seguito l’elenco dei locali che abbiamo provato:

Santo Falafel

Santo Falafel è un must se come me adori la cucina mediorientale. Il locale è totalmente vegan e nel menù sono presenti numerosi piatti tradizionali tra cui hummus (classico e anche numerose variazioni), babaganoush, falafel, pita, focacce con za’atar, insalate con bulgur e last but not least anche dei dolcetti incredibilmente golosi, il mio preferito è la baklava al pistacchio!

Tutti i cibi sono fatti sul posto a partire dagli ingredienti base, comprese le focacce e la pita. Fanno anche per asporto e tutte le posate e i contenitori che usano sono in materiale riciclato. Se vuoi più info su Santo Falafel puoi dare un’occhiata qui: https://www.instagram.com/santo.falafel/

Di seguito le foto dei piatti che abbiamo provato:

  • piatto Babilonia con falafel, involtini in foglia d’uva, insalata di tabbouleh, hummus e babaganoush
  • pita sabich con melanzane, insalata e salsa tahini
  • focaccia fatta in casa con za’atar
  • mix di dolci fatti in casa: baklava alle mandorle, baklava al pistacchio e kataifi ai datteri

#RAW

#Raw è l’unico locale a Firenze completamente vegano e crudista. Offrono un’ampia scelta di cibi senza glutine, senza zuccheri raffinati, senza lattosio e senza conservanti o additivi industriali.

Ciò non significa rinunicare al gusto però, perchè tutti i piatti che abbiamo provato in questo ristorante, oltre ad essere incredibilemente colorati e piacevoli agli occhi, erano anche un vero piacere per il palato. Anche tra le bevande la scelta è davvero ampia: smoothie per tutti i gusti, succhi estratti a freddo si frutta e verdura e infine anche diverse bevande calde.

Nel menù ci sono burger, insalatone, pokè bowls, zuppe, wrap e addirittura pizze (queste non sono crudiste). Se vuoi vedere tutto il menù, questo è il link al sito web: https://www.hashtagraw.it/

Noi abbiamo provato:

  • il raw protein burger: pane crudista, raw burger (spinaci, cavolo nero, germe di grano saraceno, proteine di canapa e semi di canapa) , pomodoro fresco, peperone, germogli, cipolla essiccata, raw ketchup
  • il raw classic wrap: piadina di carote farcita con verdure marinate in salsa tahin, falafel crudista, avocado, salsa tahin
  • il raw green wrap: piadina di spinaci e spirulina farcita con pesto di broccoli e avocado, mix di verdure
  • mix di dolcetti crudisti con “espresso” di carruba

Shake Cafè

Shake Cafè è un ristorante e Juice bar con diverse location a Firenze. Non è completametne vegano ma ha tante opzioni gustose, come il brunch plate vegano che abbiamo assaggiato, che include: avocado toast, pomodorini sott’olio, tofu strapazzato, chips di patate dolci, patate al forno, insalata, frutta fresca, pancakes con burro di arachidi. Inoltre ci sono tantissime smoothie bowls, frullati, succhi ed è anche possibile creare la propria insalata o pokè bowl scegliendo tra gli ingredienti a disposizione. 

È stato bello vedere che hanno a cuore l’ambiente, usando packaging per i prodotti take away ecosostenibili.

Il link al sito web: https://shakecafe.bio/

Indian Palace

Questo ristorante indiano poco lontano dal centro di Firenze, ha numerose scelte vegetariane e anche vegane. Guardando il menù ho visto che avevano la Dosa (una specie di crepe gigante fatta con farina di lenticchie) e quindi non ho potuto resistere e ho detto alla mia amica che sarebbe stata una tappa obbligatoria.

Tra le varie scelte vegane ci sono alcuni curry, dahl, piatti a base di riso e verdure, pane tipico indiano e ovviamente la dosa, che se non hai mai assaggiato ti consiglio di provare! Di seguito il link al sito del ristorante: https://www.indianpalace.it/

Edoardo gelato bio

Dopo i numerosi scalini che ci hanno condotto ad un’incredibile vista dalla cima del campanile di Giotto, un gelato ci stava tutto. Questa gelateria in piazza del duomo ha alcuni gusti vegani, tra cui per fortuna c’erano anche i miei preferiti: pistacchio e cioccolato fondente. I coni purtroppo non erano vegani quindi mi sono dovuta accontentare della coppetta. Ma ciononostante il gelato era delizioso!

Hai altri suggerimenti?

Se conosci altri ristoranti vegani o locali con opzioni vegane o vegetariane (e possibilmente veganizzabili), scrivile nei commenti sotto a questo articolo così possono leggerle tutti e possiamo provarle alla nostra prossima gita a Firenze.